Cinema all’aperto in Italia

Il cinema all’aperto è uno schermo che consente alle persone di godersi i film in un ambiente all’aperto.

Un recente rapporto dell’Istituto di cinematografia italiana Istituto Luce Cinecittà sottolinea il potenziale per l’Italia di avere una cultura cinematografica competitiva: “L’audience per i film italiani è cresciuta notevolmente e costantemente negli ultimi cinque anni, di circa 1,5 milioni di spettatori ogni anno, con un oltre il 10% di aumento nel solo 2018”.

Questa nuova tendenza in Italia potrebbe essere proprio ciò di cui gli italiani hanno bisogno per allontanare la concorrenza dai fornitori di TV in streaming.

Il cinema all’aperto consiste nell’avere un assaggio della migliore esperienza cinematografica in un ambiente inaspettato.

L’Italia è la patria di alcuni dei più famosi cinema all’aperto. Un esempio è L’Albero D’Oro, inaugurato nel 2012. Questo schermo cinematografico all’aperto è progettato per essere visto dal pubblico da tutte le angolazioni e può ospitare fino a 1.000 persone alla volta.

Attraverso questa attività, stanno cercando di unire due grandi cose: cinema e natura, rendendolo davvero accessibile a tutti coloro che vogliono guardare un film all’aperto o godersi una serata con gli amici sotto le stelle.

La creatività degli italiani nel costruire cinema all’aperto è sorprendente. Una volta che vai in uno di questi cinema, non vorrai più andare in un cinema normale!

Cinema all’aperto andaluso

In Andalusia, il primo cinema all’aperto è stato aperto nel 2006. Aveva solo 220 posti e proiettava film solo per quattro giorni a settimana. Ma questo sta per cambiare. Nel luglio 2016 è stato inaugurato a Jaén un altro cinema all’aperto che, secondo quanto riferito, avrà 1.000 posti!

Il cinema all’aperto non è un concetto nuovo. Ma, negli ultimi anni, sempre più paesi hanno adottato questa tendenza e l’Italia è stata una di queste.

La sede più popolare per il cinema all’aperto in Italia è a Milano, dove puoi trovare un’ampia varietà di cinema all’aperto tra cui scegliere. Un esempio è il Circo della Luna, un evento che si svolge ogni anno alla fine di luglio e offre l’ingresso gratuito ai visitatori.

Oltre a Milano, ci sono altri posti come Firenze dove puoi goderti una notte sotto le stelle guardando il tuo film preferito sul grande schermo!

In Italia, le persone amano il cinema all’aperto che si tiene in vari luoghi in diverse città e paesi. Milano, Roma, Firenze, Venezia e molte altre città d’Italia ospitano cinema all’aperto.

Il cinema all’aperto in Italia è un’antica tradizione che recentemente ha raggiunto nuove vette.

La storia del cinema all’aperto in Italia risale ad almeno mezzo secolo. La prima proiezione documentata si tenne il 24 settembre 1956, quando fu proiettato il film “La Strada” in un giardino pensile di Milano. Da allora, il cinema all’aperto è stato una degna opzione di intrattenimento per le famiglie e gli amici italiani, nonché per i turisti che vengono a godersi i film sotto le stelle.

La città di Roma non è mai stata conosciuta come una città amica dei senzatetto. Letteralmente, è difficile per i senzatetto trovare un posto dove vivere. Tuttavia, il 10 giugno di quest’anno, il sindaco di Roma ha annunciato che avrebbe aperto un cinema all’aperto in cui le persone avrebbero potuto dormire per terra o in macchina. Il cinema all’aperto fungerà da programma sociale per coloro che sono sfortunati. Le persone che visitano possono godersi l’intrattenimento serale mentre dormono e si fanno compagnia.

Un cinema all’aperto è un cinema che viene installato all’aperto. Questi schermi hanno le stesse dimensioni di un cinema digitale o IMAX e sono posizionati preferenzialmente su percorsi pedonali, piazze o giardini.

I primi cinema all’aperto furono creati a Parigi negli anni ’50 da Raymond Rohauer. L’idea era quella di permettere alle persone di godersi una serata fuori senza dover prendere decisioni difficili su cosa fare prima di tornare a casa, ed era anche un modo per lui di guadagnare qualche soldo in più.

Nei primi anni 2000 in Italia un’importante modifica legislativa ha contribuito a portare avanti questa idea con la modifica della legge 115/2003 che ha consentito l’installazione negli spazi pubblici urbani di strutture per scopi culturali e ricreativi. Con questa legge sono arrivate opportunità più accessibili per gli operatori di cinema all’aperto che ora possono esplorare nuove strade

L’ascesa dei cinema all’aperto in Italia è molto recente. Tutto è iniziato con un piccolo cinema costruito nel giardino del ristorante più famoso di Roma nel 2016. Questo ha portato molti altri a seguirne l’esempio e creare il proprio cinema all’aperto.