Come sostenere un colloquio di lavoro in Inglese

State cercando lavoro? Andare in cerca di lavoro è già di per sé stressante, e paradossalmente è ancora più snervante quando si viene chiamati per il colloquio. Quindi, una volta che avete ottenuto la possibilità di farvi conoscere congratulazioni, ma adesso avete qualcos’altro di cui preoccuparvi! Come sostenere un colloquio di lavoro in Inglese?

Anzitutto non bisogna spaventarsi!
Le domande più frequenti che vengono in mente al candidato che dovrà sostenere l’intervista in inglese (la cosiddetta “job interview”) sono:

  • Come rispondo in inglese?
  • Cosa mi chiederanno in inglese?
  • Cosa dico per impressionarli in inglese e farmi selezionare?

Dovete sapere che prima di tutto bisogna essere rilassati perché quasi tutti sono stressati ai colloqui di lavoro, visto che dopo tutto un’opportunità del genere può cambiare la vostra vita!

Consigli per sostenere un colloquio di lavoro in Inglese

Abbiamo chiesto alla Scuola di Inglese di Roma WorldWideWords, con oltre 20 anni di esperienza nell’insegnamento della lingue inglese e nella preparazione per esami e colloqui, di indicarci alcuni consigli per superare brillantemente un’intervista di lavoro in Inglese.

Infatti c’è un’ottima cosa per quanto riguarda i colloqui di lavoro: gli intervistatori pongono agli intervistati sempre le stesse domande di base. Quindi, con un po’ di preparazione, anche voi potrete parlare bene in inglese durante il vostro colloquio.

Consiglio n. 1: Fate la vostra ricerca

Dovrete familiarizzare con il ramo, l’azienda ed il ruolo per cui sarete intervistati. Il sito della company per cui volete andare a lavorare è un buon punto di partenza. Questo vi fornirà alcuni utili punti di conversazione e vi assicurerà che siete pronti per alcune domande standard. Un consiglio utile è quello di avere sempre la risposta della domanda: “Perché vorrebbe lavorare qui?”

Consiglio n. 2: Praticate, praticate, praticate

La pratica rende tutto più facile. Potete fare delle interviste simulate con i vostri amici, o anche esercitarvi a parlare in inglese con un ipotetico intervistatore davanti allo specchio. Questi modi sono non solo una maniera per guadagnare più confidenza con l’inglese parlato, ma anche per diventare più sicuri nel parlare dei vostri punti di forza, abilità e requisiti.

Consiglio n. 3: Siate preparati

Essere puntuali al proprio colloquio con l’azienda è una cosa scontata. Se usate il trasporto pubblico, dovete necessariamente avere un’alternativa in caso in cui ci siano ritardi di bus, treni o metropolitana. In più, portate sempre con voi copie extra del vostro curriculum e delle lettere di referenza.

Consiglio n. 4: Conoscete i vostri punti di forza

Un dirigente che si occupa delle assunzioni vorrà sapere quali capacità porterete alla loro company. Leggete bene le qualifiche richieste per il posto per cui vi state candidando e prendete nota delle credenziali richieste. Pensate ai vostri risultati e alle conquiste rilevanti e preparatevi a parlare di esempi specifici che evidenzino la vostra forza professionale.

Consiglio n. 5: Pensate ad una debolezza che avete superato

Non è un segreto che gli intervistatori amano chiedere al candidato: Quale è la tua più grande debolezza? Identificate qualcosa con cui avete combattuto nel passato, ma che siete riusciti a gestire. Assicuratevi di poter elencare i modi concreti attraversi i quali avete superato questi ostacoli. Per esempio, forse avete avuto delle difficoltà organizzative ma adesso riuscite ad avere un calendario aggiornato che vi aiuta di stare al top dei vostri compiti e scadenze.

Consiglio n. 6: Vestitevi bene

Quando vi presentate ad un’intervista è molto importante fare una bella prima impressione. Il consiglio: vestitevi per la posizione che siete interessati a ricoprire. Sarete più sicuri di voi se sapete di avere un abbigliamento consono.

Consiglio n. 7: Sorridete

Smile! Sorridere!

Consiglio n. 8: Dite “Thank you”

Essere gentile e ringraziare per il contatto e per l’opportunità di sostenere il colloquio in inglese è un piccolo gesto che può fare una grande impressione.  Considerate di fare un ringraziamento anche tramite mail in inglese per tenervi in prima linea nella considerazione del manager, in modo da ripetere sempre in inglese perché sareste ottimi per la posizione lavorativa.

Ecco in seguito alcune delle frasi più adatte ai contesti di colloqui lavorativi. Dette da un candidato, fanno una bella impressione all’intervistatore.

  • To be punctual : essere puntuale
  • To be a team player: lavorare bene in una squadra
  • To be ambitious: avere degli obiettivi, essere una persona motivata a crescere, migliorare sé stessi
  • To take initiative: essere intraprendente.
  • To be proactive: essere dinamico e darsi da fare
  • To keep your cool: mantenere la calma in tutti i tipi di situazioni

Ed ecco qui in seguito 6 termini inglesi consigliati che dimostrano che un candidato ha delle qualità universali. Utilizzandoli, avrà di sicuro ottime chance di essere assunto:

  • Focused: colui che si concentra
  • Confident: sicuro di sé, non timido
  • Problem solver: lo dice il termine stesso, colui che ha la capacità di risolvere i problemi
  • Team building skills: capacità di costruire una squadra ed esserne il leader
  • Negotiate: essere diplomatici, saper negoziare
  • To have a good work ethic: essere stacanovisti, seguire le regole lavorative e rispettare i doveri del lavoro

Have a good luck with the job interviews!